Ortodonzia funzionale

L’ortodonzia funzionale mira a correggere le malocclusioni di natura dentale e scheletrica, anche attraverso l’eliminazione di abitudini orali scorrette e dannose. Si basa sulla inter – dipendenza tra forma e funzione: la forma è data dalla ossa del viso del bambino, la funzione dai movimenti muscolari che il bambino fa quotidianamente. Lo sviluppo delle ossa viene notevolmente influenzato dall’azione modellatrice della funzione, quando quest’ultima interviene in particolari momenti di crescita.

Il compito dell’ortodonzia funzionale è quello di mutare lo stato disfunzionale esistente, influenzando favorevolmente la forma nei tessuti in crescita. Gli apparecchi funzionali sono generalmente mobili, costruiti in modo da stimolare o inibire le forze neuromuscolari coinvolte nella problematica ortodontica.